SEI IN > VIVERE FORLì > CRONACA
articolo

Camionisti "furbetti" sanzioni per 800 euro

1' di lettura
12

Anche nell’ultimo fine settimana di carnevale gli uomini e le donne della Polizia di Stato di Forlì hanno monitorato strade ed autostrade della provincia, al fine di prevenire incidenti e aiutare utenti in difficoltà.

58 pattuglie della Polizia Stradale hanno decurtato 166 punti dalle patenti di conducenti indisciplinati, sorpresi alla guida mentre tenevano comportamenti scorretti e pericolosi per la sicurezza di tutti.

Più di 150 persone sono state controllate con precursori ed etilometri tra A/14, SS 3 bis Tiberina e viabilità ordinaria: in 5 sono stati sorpresi alla guida dopo aver alzato il gomito e la loro patente è stata subito ritirata per l’invio in Prefettura.

I controlli hanno riguardato anche i conducenti professionali alla guida di TIR e autobus.

Due camionisti, in particolare, sono stati sorpresi alla guida mentre tenevano inserita nel cronotachigrafo (una scatola nera che registra velocità del mezzo e tempi di guida del conducente) non la loro scheda personale ma quella di altri colleghi. Lo scopo è chiaro: barare sui limiti orari consentiti per fare qualche consegna in più o arrivare prima a destinazione senza preoccuparsi che, a causa della stanchezza che si accumula, i riflessi si appannano e si rischia di provocare incidenti.

Per i due furbetti, rispettivamente un 51enne italiano e uno straniero 64enne, sono scattate una multa da oltre 800 euro ed il taglio di dieci punti dalla patente, subito ritirata e che ora rischia di essere sospesa fino a tre mesi.

Complessivamente sono state contestate oltre 70 infrazioni al Codice della Strada, di cui 9 per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza che, in caso di incidente, fanno la differenza tra un grosso spavento e conseguenze gravissime

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Forlì.
Per Telegram cercare il canale @vivereforli o cliccare su https://t.me/vivereforli
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivereforli/ e Twitter: https://twitter.com/VivereForlì


Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2024 alle 12:35 sul giornale del 17 febbraio 2024 - 12 letture






qrcode