SEI IN > VIVERE FORLì > ATTUALITA'
comunicato stampa

Forlimpopoli: cresce l'attesa per la Segavecchia, l'evento che ha reso celebre la cittadina romagnola nel corso dei secoli

2' di lettura
18

La Segavecchia è una tradizione radicata da tempo immemorabile, una celebrazione che giunge a metà Quaresima, culminando con il taglio dell'enorme fantoccio della Vecchia, un rito propiziatorio con cui vengono allontanati simbolicamente i mali dell'anno precedente.

Per nove giorni, la Segavecchia offre una ricca proposta di eventi ludici e culturali, progettati per soddisfare i gusti di tutti i partecipanti.
L'evento include la classica sfilata, con l'aggiunta di carri provenienti da fuori Comune e gruppi mascherati a piedi. Mirco Campri, presidente dell'Ente Folkloristico e Culturale forlimpopolese, sottolinea l'importanza di aver lasciato alle spalle le difficoltà organizzative causate negli anni passati dalle norme anti-pandemia, permettendo così, già dallo scorso anno, il ritorno completo della manifestazione al suo antico splendore. Inoltre, va rilevato il continuo inasprimento e la variazione delle normative che rende sempre più complesso per una realtà volontaristica il mantenimento di una tradizione secolare come quella dei carri allegorici. ma le difficoltà sono fatte per essere superate ed è per questo che... la Segavecchia di Forlimpopoli è viva e vegeta!

Il corso mascherato di quest'anno sarà composto da quattro carri realizzati a Forlimpopoli e quattro provenienti da fuori. Vi saranno poi i gruppi a piedi, le cui iscrizioni sono aperte fino al lunedì 4 marzo.

La Genuina Allegria di Forlimpopoli
La festa non è solo un'occasione di gioco, musica e divertimento ma rappresenta anche un prezioso mezzo per trasmettere alle nuove generazioni le antiche tradizioni della Romagna e i valori dell'incontro e della socialità. Durante i giorni della festa di Quaresima, Forlimpopoli si veste di suoni, luci e colori, attrattivi per migliaia di persone che si riuniranno nelle vie e nelle piazze.
La partecipazione attiva della comunità, insieme alle istituzioni locali, dipendenti comunali, forze dell'ordine, Protezione Civile, associazioni e gruppi, contribuisce al successo della Segavecchia, rendendola uno degli eventi più attesi e amati della Romagna.

Offerta Libera e Invito alla Visita
Contrariamente ad altre manifestazioni, l'ingresso alla Segavecchia rimarrà a offerta libera, permettendo a tutti di partecipare senza alcun costo di ingresso. Un ulteriore motivo per visitare Forlimpopoli dal 2 al 10 marzo 2024 e immergersi nella più grande festa tradizionale romagnola di Quaresima.

Forlimpopoli città d'arte e di storia
Oltre alle iniziative programmate, la città offre ai visitatori la possibilità di esplorare le sue attrattive storico-artistiche, tra cui la Rocca Albornoziana o Ordelaffa, la Basilica di San Rufillo, il Museo Archeologico Civico "Tobia Aldini", la Chiesa dei Servi e Casa Artusi.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sull'evento, è possibile visitare il sito ufficiale della Segavecchia o contattare l'Ente Folkloristico e Culturale di Forlimpopoli.

Il programma completo dell'edizione 2024 è già consultabile al link: https://www.segavecchia.it/programma.php





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2024 alle 12:54 sul giornale del 15 febbraio 2024 - 18 letture






qrcode