Aveva 30 "palline" di cocaina, arrestato pusher

1' di lettura 16/06/2022 - E' stato pizzicato mentre cedeva cocaina a un giovane e, in auto nascoste in un calzino, aveva altre 30 palline di sostanza il pusher arrestato sabato dalla Polizia di Forlì. L'operazione, si spiega dalla Questura, fa parte di quelle messe in campo proprio per colpire lo spaccio, specie in centro, e da maggio hanno portato all'arresto di sei persone.

Sabato pomeriggio, i poliziotti, avendo ricevuto segnalazione della presenza di pusher in zona Porta Schiavonia e altre aree del centro hanno fatto diversi servizi di osservazione. Hanno visto di un giovane che, a bordo di una bicicletta, si era fatto consegnare "un pezzo" da un uomo alla guida di un'auto. Le pattuglie giunte sul posto hanno controllato entrambi: il giovane, italiano, aveva 3 grammi di hashish appena acquistati dall'uomo, e quest'ultimo, straniero, aveva in auto le altre dosi. Gli sono sono stati sequestrati anche due telefoni che continuavano a squillare durante il controllo e anche dei soldi.

Una volta condotto in Questura, il narcotest ha confermato che si trattava di cocaina ed hashish. Lo straniero è stato arrestato e messo ai domiciliari in attesa di convalida. Misura confermata dal giudice, l'altro ieri, evidenziando il pericolo di reiterazione del reato, alla luce "del dato ponderale della sostanza rinvenuta, destinata a soddisfare numerosi acquirenti, della disponibilità di telefoni. Elementi che conducono a ritenere che l'imputato svolga l'attività di spaccio in maniera abituale e non occasionale", conclude la Questura.
(Fonte Dire)

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Forlì.
Per Telegram cercare il canale @vivereforli o cliccare su https://t.me/vivereforli
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivereforli/ e Twitter: https://twitter.com/VivereForlì





Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2022 alle 08:35 sul giornale del 17 giugno 2022 - 114 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbo7





logoEV