Meldola: lo spettacolo “Problema Globale” conclude il percorso degli alunni dell’IC Alighieri sul Progetto europeo SEAS

3' di lettura 27/05/2022 - Al Teatro Dragoni di Meldola, sabato 28 maggio 2022, dalle ore 10 alle ore 13, si svolgerà Problema Globale, la conferenza spettacolo di sensibilizzazione ambientale aperto a tutta la cittadinanza locale (fino ad esaurimento posti).

L’evento si pone a conclusione della partecipazione dell’Istituto Comprensivo Statale Alighieri di Meldola al progetto europeo SEAS -Science Education for Action and Engagement towards Sustainability, curato dal Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Bologna e da Fondazione Golinelli, insieme a una rete di centri di ricerca, università, scuole e istituzioni educative di Finlandia, Austria, Estonia e Norvegia, impegnati a promuovere il ruolo della scuola come protagonista di processi di cambiamento personali, sociali e politici sull’importante sfida della sostenibilità.

Con il patrocinio del Comune di Meldola, l'iniziativa al Teatro Dragoni darà voce e spazio ai ragazzi in veste di ambasciatori della cultura scientifica della città. Durante la mattinata stimoleranno negli spettatori riflessioni sul climate change e sull’impegno, personale e pubblico, per arginare questo fenomeno.

Ad aprire l’evento sarà la performance di Federico Benuzzi - docente di fisica, giocoliere e attore professionista - che con il linguaggio poetico del teatro presenterà dati scientifici, previsioni e scenari sul riscaldamento globale, richiamando tutti alle proprie responsabilità.

A seguire, gli studenti delle classi terze, presenteranno i propri progetti:

TG in città, una raccolta di interviste, con un taglio giornalistico, fatte ai propri compagni di scuola sul tema della sostenibilità in città

Giornalisti e attivisti - student Climate Rap, un video con interviste ai cittadini, clip che mostrano gli studenti in veste di divulgatori e una canzone rap di sensibilizzazione sul riscaldamento globale scritta per l’occasione.

Il nostro impatto, che mostrerà i risultati della ricerca, svolta dal gruppo, sull’impronta di carbonio dei propri compagni.

CChallenge, il racconto di cosa è successo ai ragazzi che negli ultimi mesi hanno scelto di porsi delle sfide personali e di gruppo per rendere più ecologiche le loro azioni quotidiane.

Ilaria Godoli, docente di matematica e scienze presso l'Istituto Comprensivo D. Alighieri di Meldola, dal 2020 segue il progetto SEAS lavorando con l’Università di Bologna e Fondazione Golinelli all’interno di network locale di scuole aderenti. Parlando del percorso e della sfida affrontata dagli studenti ha dichiarato «È un argomento scientifico ad alto impatto sociale, un tema trasversale che può essere analizzato esplorando più dimensioni, che riguarda il futuro e mette in gioco la responsabilità personale e l'interazione tra i singoli e la comunità. A me, come insegnante, e a noi, come scuola, questa sfida è piaciuta fin dall'inizio».

Prenderanno parte all’evento il sindaco Roberto Cavallucci e l'Assessore all'Ambiente Filippo Santolini, che hanno sottolineato l'importanza di iniziative di rilevanza internazionale come il Progetto europeo SEAS, uno strumento che fornisce ai giovani partecipanti i tool e le skill per affrontare le sfide della sostenibilità, coinvolgendo l’intera comunità.

Per maggiori informazioni sul Progetto europeo SEAS è possibile visitare il sito ufficiale seas.uio.no






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2022 alle 14:40 sul giornale del 28 maggio 2022 - 137 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/c9qu





logoEV
qrcode